Grande interesse e partecipazione: è iniziato a Parma il corso sulle Linee Guida ministeriali per l’Educazione ambientale

Si è tenuto ieri a Parma il primo incontro del corso sulle “Linee guida all’educazione ambientale (MATTM/MIUR, 2014)” organizzato dal CIREA (Centro Italiano di Ricerca ed Educazione Ambientale) dell’Università di Parma e Legambiente Emilia Romagna, col patrocinio della Regione Emilia-Romagna e con la collaborazione di Arpae Sac Parma e Legambiente Parma.

“Un primo sostanziale traguardo è stato pienamente raggiunto” dichiara Cristina Bondavalli di Legambiente “siamo più che soddisfatti dell’interesse e della partecipazione che l’iniziativa ha suscitato: tante richieste di informazioni e oltre un centinaio di iscrizioni, in larga parte dall’Emilia Romagna, ma anche da fuori regione. Ci tengo a sottolineare che il corso è gratuito e che questa opportunità che abbiamo voluto mettere a disposizione di chi opera nell’ambito dell’educazione ambientale orientata alla sostenibilità è stata pienamente colta”.

Oltre ad un consistente numero di docenti delle scuole di ogni ordine e grado dell’Emilia-Romagna, di educatori ambientali ed operatori dei CEAS (Centri di Educazione alla Sostenibilità) presenti in Regione, tra gli iscritti vi sono anche liberi professionisti, studenti, responsabili dell’educazione ambientale di aziende pubbliche e private, tecnici forestali e volontari di associazioni ambientaliste.

“Questo primo ottimo risultato non ci deve far perdere di vista il vero obiettivo dell’iniziativa che” dichiara Antonella Bachiorri del CIREA “a partire dalla formazione e dall’aggiornamento di docenti ed educatori, si auspica di promuovere la diffusione di progetti/attività/iniziative di educazione alla sostenibilità in diversi contesti, in risposta alle specificità (esigenze e caratteristiche) del territorio”.